San Martino, Luca Pastorino: “Dopo i consulenti del Nord Italia, ora la Regione mette sotto contratto anche i pensionati” - LE NEWS DI LIGURIA POSSIBILE - Liguria Possibile

- Felice Cascione di Imperia - Savona Possibile Art.3 - Valli delle Rose/Terra Vivente - Possibile 5.0 - La Rosa Bianca - Scuola Possibile - Full Monty - Golfo Paradiso - Tigullio Possibile - Rapallo Possibile - Lerici Possibile - La Spezia Possibile Art.3 -
SEGUICI SUI SOCIAL
Vai ai contenuti

Menu principale:

San Martino, Luca Pastorino: “Dopo i consulenti del Nord Italia, ora la Regione mette sotto contratto anche i pensionati”

Liguria Possibile
Pubblicato da in Sanità ·
Tags: RegioneLiguriaSanità

“La notizia di un nuovo consulente esterno, questa volta per il Pronto Soccorso del San Martino, lascia allibiti. Nulla contro Walter Cataldi che, da poco in pensione, sarà nominato a breve come consulente per il Pronto Soccorso al San Martino. Ma con le ottime risorse interne all’azienda ospedaliera genovese, mi chiedo perché - dichiara Pastorino - dopo la nomina non impeccabile del Direttore Sanitario Giovanni La Valle, ci si avvalga ancora una volta di una nuova risorsa esterna costosa (50 mila euro il suo contratto di un anno) e addirittura in pensione.
Al San Martino abbiamo ottimi primari e dottori, che da anni fanno un egregio lavoro in condizioni non sempre ottimali. L’assessore alla sanità Viale, dovrebbe invece spiegare e farci capire come mai all’Ospedale Galliera il tasso di ospedalizzazione è al 100% e invece al San Martino no. Ogni giorno nei reparti ci sono almeno 200 posti liberi e 20 persone in corsia al Pronto Soccorso”.

“L’unica preoccupazione della Regione – conclude Pastorino - dovrebbe essere quella di mettere al centro delle sue politiche i pazienti, perché la buona sanità non si fa con i commissariamenti e i tagli sui costi alla sanità non si fanno certo con consulenze esterne salatissime, pagate dai genovesi”.

Lo dichiara in una nota Luca Pastorino Deputato di Possibile.



TAG
solidarietà Viale Parità Ambiente Aleppo Degrado Cascion genovesi Busalla Bucci IUS FiocchettoLilla Scuola Greenprint CinqueTerre Biodigestore Generi RiCostituente Iplom four Possibile Magistratura Voucher migranti libertà Autoguidovie Padoan di Cultura legge Marco Metropolitana Allerta Bonifica Borzoli Meteo DELUCA Aster Orientaamento Economi RENZI SALUTE Sessismo UnioneComuniScrivia Applicazione SANITÀ Tavolo Elezioni Quartieri Lavoro Agricoltra RegioneLiguria Precariato dei Valbisagno Antifascismo Social democrazia Innovazione SOLI FlatTax ATP Costituzione Pastorino Mobilità Tigullio Amiu Amministrative Protezione festa Resistenza Gentiloni Giovani Parlamento Sanità Genova Fiducia Manifestazione Iren Rapallo Toti Calenda Fioccolilla TorenteScrivia periferie Resistena Mittal ANAC Regione Coworking lilla Riqualificazione Montecitorio Chiavari ILVA disturbi Accoglienza Governo Religione ExEIltin DisturbiAlimentati Referendum Trasporti ValPolcevera Genovachevorrei Prefettura genere Migranti 25aprile SanBenigno Gruppi Garassino Rinascente Marcia CIA Comune Conflitti CAMPANIA Delibera Occupazione liberazione Partecipazione ValleScrivia antimafia PSR Formazione Storia Città Democratico CLIENTELA BuonaPolitica Studenti Neve Gabriella JobsAct Viabilità ProtezioneCivile Doria CittàMetropolitana Lavagna Sicurezza Antitrust Anac Rischio Giunta antifascismo Roma MercatoIttico Eltin cultura Fegino Antifascimo Genova2017 Casa Comitato Stefano alimentari discriminazione Siria Giudici AMT Stereotipi Liguria IoVotoNO Programma accogliena Trenitalia Mondello BostonConsulting Energia Legalità Economia Prevenzione Politica Ancarano Salute Sciopero su fiocchetto 'ndrangheta scuolasolidale Terremoto Big Luca Partito Partigiani Felice
Torna ai contenuti | Torna al menu