Iplom, Luca Pastorino: “Abitanti di Fegino non possono essere cittadini di serie B, pronti a un piano di rilancio” - LE NEWS DI LIGURIA POSSIBILE - Liguria Possibile

- Felice Cascione di Imperia - Savona Possibile Art.3 - Genova Terra e Libertà - Possibile 5.0 - Full Monty - Golfo Paradiso - Tigullio Possibile - Rapallo Possibile - La Spezia Possibile Art.3 -
SEGUICI SUI SOCIAL
Vai ai contenuti

Menu principale:

Iplom, Luca Pastorino: “Abitanti di Fegino non possono essere cittadini di serie B, pronti a un piano di rilancio”

Liguria Possibile
Pubblicato da in Comune di Genova ·
Tags: FeginoBorzoliIplomExEIltinRiqualificazione

“Ora che il Ministero dell’Ambiente ha confermato la piena titolarità del Comune di Genova, nella gestione delle procedure di bonifica dei rii Pianego, Fegino e del Torrente Polcevera, conseguenti allo sversamento dall’oleodotto Iplom del 17 aprile 2016,  occorre non solo imporre un’accelerazione all’iter di approvazione del Piano di caratterizzazione che Iplom dovrà a breve integrare ed inviare all’approvazione degli enti competenti (30 gg dall’ordinanza comunale emessa in concomitanza con la manifestazione degli abitanti del 28 gennaio scorso), ma è necessario – dichiara Luca Pastorino - un “salto di qualità” nelle risposte da dare ai cittadini di Borzoli e Fegino, soprattutto dopo l’ennesimo caso di nausea a causa dei miasmi della Iplom”.
Sollecitiamo il Comune di Genova ad agire su 3 fronti:
  1. Viabilità. In assenza di marciapiedi i pedoni sono costretti a camminare lungo la carreggiata e ad attendere l’autobus senza alcuna protezione;
  2. Qualità dell’aria.  Causato dal traffico e dalle esalazioni emanate dai serbatoio Iplom;
  3. Degrado ambientale, edilizio ed urbanistico. Questi quartieri, sono trascurati da sempre, vanno riqualificati con progetti partecipati.
“Chiedo al Comune, Città Metropolitana, Regione, una gestione integrata di tutti i procedimenti e gli interventi in atto e previsti su queste aree. Propongo una nuova ipotesi di riuso e soluzioni di acquisizione del volume della ex Eltin – conclude Luca Pastorino - in cui possa coesistere una piazza verde su più livelli, dentro a un’architettura urbanistica, che contempli parcheggi e percorsi pedonali. Per noi, gli abitanti di Borzoli e Fegino sono di Serie A e abbiamo pronto un piano di rilancio, che farà parte del programma di Possibile e presenteremo per le prossime comunali a Genova”.
Lo dichiarano in una nota congiunta Luca Pastorino Deputato di Possibile insieme ai Comitati di Possibile del territorio genovese



TAG
SanBenigno Trasporti Antifascimo democrazia Stereotipi Energia Mondello Costituzione Lavoro CinqueTerre Big Referendum Fegino Gabriella ProtezioneCivile Agricoltra BostonConsulting Storia 25aprile ATP Busalla antifascismo RegioneLiguria antimafia BuonaPolitica genere Gentiloni Viabilità Giunta Comitato alimentari Protezione di Aleppo Resistena Rischio Roma Scuola Bucci Fiducia Sessismo Calenda Amministrative Viale fiocchetto Politica Democratico Trenitalia Salute Montecitorio CAMPANIA lilla Metropolitana Luca four Amiu Prevenzione Rinascente liberazione Quartieri Siria Economia migranti Chiavari Marcia Rapallo Accoglienza Possibile Legalità Mobilità Ancarano festa Aster scuolasolidale Autoguidovie Marco Orientaamento Genovachevorrei periferie Lavagna Giovani Partigiani SANITÀ Stefano RiCostituente Casa Tigullio Valbisagno Eltin Toti Cascion Elezioni TorenteScrivia Iren 'ndrangheta Pastorino Borzoli Formazione AMT Delibera cultura FiocchettoLilla Religione dei Parità ExEIltin Biodigestore legge Allerta DELUCA Partecipazione Tavolo Sciopero CIA Neve Prefettura Giudici Antifascismo MercatoIttico Antitrust RENZI Generi IUS disturbi Gruppi DisturbiAlimentati Parlamento solidarietà SOLI FlatTax CittàMetropolitana Fioccolilla Degrado Coworking ANAC Voucher Doria Garassino Cultura Programma Conflitti Magistratura Felice Bonifica Padoan Riqualificazione Ambiente Meteo Genova JobsAct Studenti Sanità Occupazione Iplom Manifestazione Precariato SALUTE Liguria accogliena Resistenza Innovazione Governo ILVA ValleScrivia Anac Economi su PSR libertà Greenprint Migranti Città Sicurezza ValPolcevera discriminazione IoVotoNO Social Comune Regione Genova2017 Terremoto Mittal Applicazione CLIENTELA Partito UnioneComuniScrivia genovesi
Torna ai contenuti | Torna al menu