Mobilità - LE NEWS DI LIGURIA POSSIBILE - Liguria Possibile

- Felice Cascione di Imperia - Savona Possibile Art.3 - Valli delle Rose/Terra Vivente - Possibile 5.0 - La Rosa Bianca - Scuola Possibile - Full Monty - Golfo Paradiso - Tigullio Possibile - Rapallo Possibile - Lerici Possibile - La Spezia Possibile Art.3 -
SEGUICI SUI SOCIAL
Vai ai contenuti

Menu principale:

Comitato Possibile Full Monty - navigare nel caos del lavoro: una bussola Possibile

Liguria Possibile
Pubblicato da in Eventi ·
Tags: LavoroMobilitàJobsActOrientaamento

Navigare nel caos del lavoro: una bussola Possibile ritorna!

ll Comitato lavoro e mobilità “Fullmonty” di Liguria Possibile invita la cittadinanza al nuovo incontro aperto a domande&risposte “Navigare nel caos del lavoro: una bussola Possibile”, che si terrà giovedì 9 febbraio dalle 17.30 alle 19.00 presso la sede di Possibile in Vico del Duca 24r, di fronte a Palazzo Tursi, per condividere conoscenze in tema di lavoro.

Se avete vissuto particolari esperienze lavorative, o volete maggiori informazioni circa l’attuale legislazione del lavoro, venite a trovarci. Con l’aiuto di avvocati, rappresentanti sindacali ed esperti dei servizi per l’impiego cercheremo insieme le risposte che cercate.

Se queste risposte non sono così facili da scovare, è anche per-ché negli anni sono state fatte scelte che hanno banalizzato e distorto la portata delle ultime riforme, portandoci ad accettare condizioni di lavoro spesso svantaggiose, ma “necessarie”.

Possibile ritiene da sempre che la strada per la crescita passi attraverso un lavoro più stabile ed equo con lavoratori e lavoratrici responsabili e consapevoli dei propri diritti.

In attesa che i nuovi referendum sul lavoro per l’abolizione dei voucher e la responsabilità civile delle imprese appaltatrici, riformino il mercato del lavoro, l’appuntamento è per giovedì 9 febraio dalle ore 17.30 alle 19.00, presso la sede di Possibile, in Vico del Duca 24/r a Genova.

Per tutte le info trovate qui l'evento Facebook






Treni Cinque Terre, Luca Pastorino: inaccettabile che Trenitalia faccia marketing sulla pelle dei cittadini

Liguria Possibile
Pubblicato da in trasporti ·
Tags: TrasportiMobilitàTrenitaliaCinqueTerreParlamento
La scelta di Trenitalia di tagliare ben sette treni sui comuni delle Cinque Terre è un atto irresponsabile che mette in seria difficoltà la mobilità dei residenti, già duramente provati da due anni di lavori sulla linea.
TAG
Economi Fioccolilla BuonaPolitica antifascismo Partito Cultura Lavagna Sanità Terremoto Lavoro Occupazione Toti IoVotoNO Prevenzione SOLI ValPolcevera Neve Stereotipi Protezione disturbi genovesi su Viabilità Governo Fiducia RegioneLiguria Resistenza Big Precariato Energia Roma ANAC accogliena Regione JobsAct Liguria Accoglienza Aleppo Siria di Casa Comitato democrazia solidarietà dei Meteo TorenteScrivia BostonConsulting Viale Gruppi Prefettura Chiavari Mittal Iren Salute Doria Luca Resistena PSR FiocchettoLilla DisturbiAlimentati Parlamento Ambiente Greenprint Stefano Storia Rischio IUS Economia Gabriella lilla Trenitalia festa Calenda Autoguidovie Generi RiCostituente fiocchetto Eltin SALUTE Padoan ValleScrivia antimafia Democratico Trasporti Marcia Partigiani Antifascismo legge Degrado DELUCA Sessismo Fegino FlatTax Conflitti Innovazione Ancarano Applicazione alimentari Busalla Formazione MercatoIttico Borzoli scuolasolidale Bonifica Garassino Mondello Religione Biodigestore Agricoltra Iplom Quartieri Coworking Referendum CAMPANIA Sicurezza UnioneComuniScrivia Tavolo Genova2017 Voucher Aster Scuola ATP Amministrative Pastorino four Anac Amiu Rinascente CLIENTELA Antifascimo Marco Rapallo Gentiloni Manifestazione Montecitorio SanBenigno Riqualificazione ProtezioneCivile SANITÀ ExEIltin Giunta RENZI Costituzione Allerta liberazione Programma 25aprile Legalità Partecipazione Antitrust Sciopero CinqueTerre ILVA Felice Migranti CittàMetropolitana Cascion Giovani Valbisagno Elezioni Possibile Genovachevorrei Delibera Social Bucci Orientaamento CIA 'ndrangheta Studenti Genova Mobilità libertà Magistratura Comune Politica Tigullio migranti AMT Giudici
Torna ai contenuti | Torna al menu